Classificazione
Umbria Rosso IGT

Annata
2013

Uvaggio
Merlot 70%, Cabernet Sauvignon 20%, Cabernet Franc 10%

Clima
Nei mesi invernali di gennaio e febbraio l’andamento climatico è risultato mediamente in linea con i valori climatici, ad esclusione delle precipitazioni in generale sopra la media. In particolare nel mese di marzo si è rilevato un +60% di precipitazioni rispetto alla media.
Una primavera quindi più fresca che ha portato ad un leggero ritardo in tutte le fasi fenologiche della vite.

Anche l’estate è stata decisamente anomala, con una serie di perturbazioni consecutive nei mesi di maggio e giugno, complessivamente molto piovosi e dalle temperature decisamente basse.
I mesi di luglio ed agosto invece sono stati caratterizzati da belle giornate di sole e clima mite, con solo pochi episodi di temperature al di sopra dei 30-32° C. Il ritardo della vendemmia, di circa 15 giorni rispetto lo scorso anno, ha infine comportato un regime di maturazione migliore che, unito a temperature più fresche, ha migliorato la conservazione dell’acidità totale delle uve e dei composti aromatici. Si prevede pertanto una annata decisamente di qualità.
 

Vinificazione

Le uve provengono da vigneti di circa 17-18 anni situati sulle colline di Spello ed Assisi a circa 400 m di altitudine. I terreni sono generalmente di medio impasto tendente al sabbioso, poco profondi e con presenza di scheletro ad alta porosità e permeabilità dovuta all’ alterazione delle arenarie marine costituenti la roccia madre.

La vendemmia è iniziata i primi giorni di settembre per il Merlot, a seguire il Cabernet Sauvignon e il Cabernet Franc. Una volta raccolte le uve vengono trasportate immediatamente in cantina e subito diraspate, quindi poste in fermentini in acciaio inox termo-condizionati per circa 15 gg di macerazione, con rimontaggi regolari e delestage. Successivamente il vino viene trasferito in barriques di rovere francesi da 228 litri, dove svolge la fermentazione malolattica, e dove affinerà per un periodo di circa 12 mesi. Seguiranno altri 24 mesi di invecchiamento in bottiglia.

Alcool: 15% vol. - Acidità totale: 5,10 g/L - Estratto secco: 31,00 g/L

Cenni storici
La prima annata prodotta del Villa Fidelia Rosso è stata il 1990.  Nel 1998, inizia la collaborazione con Riccardo Cotarella il quale apporta importanti modifiche nella conduzione dei vigneti, nella vinificazione e nell’uvaggio. Così il Villa Fidelia Rosso inizia ad assumere la precisa identità che ancora oggi conserva.  
Il nome Villa Fidelia® deriva da una monumentale villa ottocentesca che sorge a circa 500 metri dall’azienda e che rappresenta la città di Spello dal punto vista storico e culturale.

Note degustative:
Note degustative: Di profondo colore rosso scuro, con profumi evoluti che richiamano confettura di more, tabacco, spezie, liquirizia e cioccolato.
Al palato è sontuoso ed elegante, dotato di tannini setosi perfettamente equilibrati, che ispirano un ricco e lungo finale.

apri l'etichetta in pdf apri l'etichetta in pdf

apri la scheda in pdf  apri la scheda in pdf

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito usa i cookie per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni. utilizzando il sito si accetta che questi tipi di cookie vengano posti sul vostro dispositivo.

Mostra l'informativa sulla privacy

Hai rifiutato i cookie. Questa scelta può essere cambiata in un secondo momento.

Si è acconsentito a porre i cookie sul vostro dispositivo. Questa scelta può essere cambiata in un secondo momento.